Caratteristiche e proprietà del “Tarocco”

Il tarocco occupa oggi un ruolo di primissima importanza nel quadro varietale italiano essendo la più diffusa, almeno tra le pigmentate. I frutti hanno colore arancio intenso con sfumature rosse e pezzatura elevata. La forma è sferica, tendente all’ovoidale per la presenza di un collare, o <<muso>>, ben sviluppato nelle arance più caratteristiche. La buccia ha spessore medio, grana molto fina e albedo piuttosto soffice. La maturazione inizia verso la metà di Dicembre, negli agrumeti in collina e ben esposti; la raccolta termina verso i primi di Aprile, nelle aree più tardive; pertanto, i frutti di questa cultivar sono presenti nei mercati  per circa quattro mesi.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati